Campagne google ads, ottimizzazione

Google Ads è un servizio dotato di numerose funzionalità e parametri che permettono di promuovere la propria attività per raggiungere o comunque migliorare gli obbiettivi di business.Dopo aver definito la propria strategia non basterà solamente creare campagne Google Ads efficienti: la cosa importante da fare per ottenere risultati eccellenti è quella di monitorare continuamente le performance e lavorare per un miglioramento delle stesse. E’ necessario testare le varie funzioni e adattarle alle esigenze del nostro mercato di riferimento.

Come ottimizzare le campagne Google Ads?

Come possiamo ottimizzare una campagna Ads per renderla più performante? Quali sono gli elementi da tenere in considerazione?

Usa le keyword migliori

Le parole chiave o keyword sono una delle cose più importanti da tener conto quando andiamo a creare un annuncio pubblicitario: sono le parole o frasi che gli utenti andranno a digitare nel motore di ricerca. Scegliere keyword errate potrà portare ad esempio l’utente a cliccare su annunci di cui non è realmente interessato comportando un inutile costo per l’azienda.

Importante sarà quindi utilizzare lo strumento di pianificazione delle parole chiave che indicherà vari parametri come i volumi di ricerca, la concorrenza e il costo per clic. Inoltre Google Ads assegnerà un punteggio di qualità alle keword in base alla percentuale di clic prevista e alla pertinenza degli annunci.

Un’altra importante funzionalità è quella dei “termini di ricerca” dove vengono mostrate tutte le ricerche effettuate sul motore di ricerca che hanno fatto visualizzare i tuoi annunci e le parole chiave legate ai termini di ricerca. Con questo strumento si potranno trovare le keywords più efficaci oppure individuare alcuni termini come parole chiave escluse per fare in modo che non venga visualizzato l’annuncio quando l’utente ricerca determinate parole chiave. 

Targetizza le tue Campagne Google Ads

Esistono varie possibilità di targeting per le nostre campagne Google Adwords come ad esempio il targeting geografico, per dispositivo, per orario o demografico.

Essenziale è aver chiaro quali sono le caratteristiche predominanti dei nostri clienti. Grazie alla targetizzazione eviteremo un inutile dispersione del budget e indirizzeremo gli annunci pubblicitari solamente a potenziali clienti interessati.

Monitora le conversioni

Un’aspetto essenziale per ottimizzare le campagne di Google Ads è quello di monitorare le conversioni. Per conversioni si intendono tutte le azioni che un utente svolge ad esempio su un sito internet e che sono importanti per il marketing. Le più importanti da monitorare possono essere diverse in base ai diversi tipi di business: visualizzazione di una pagina, registrazione, acquisto..ecc..ecc..

Monitorando le campagne Pay per clic con Google Adwords si potrà valutare l’efficacia delle stesse orientando gli annunci e le parole chiave in base alle tipologie di clienti più interessati al prodotto/servizio pubblicizzato.

Ottimizza le tue landing page

L’ottimizzazione della landing page è importante per poter ridurre la frequenza di rimbalzo: l’utente deve trovare chiaramente quello che sta cercando e il contenuto della landing page dovrà essere correlato a quello che stai pubblicizzando.

Dovrà inoltre essere ben visibile la cosidetta “call to action” ovvero l’azione che si desidera che l’utente compia dopo aver cliccato sull’annuncio come ad esempio effettuare la registrazione, acquistare un prodotto o visualizzare un video.

Ottimizzare le Campagne Google Adwords non è sempre facile. Per risparmiare tempo e soldi affidati a degli esperti. Contattaci per maggiori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Campi obbligatori