Retargeting e Remarketing

Remarketing e Retargeting: quali sono le differenze?

Il Retargeting e il remarketing sono entrambi delle strategie di marketing in cui si vuole in un certo senso recuperare il rapporto con i clienti che in qualche modo hanno interagito con la nostra azienda online e spingerli alla conversione. 

Come succede nei negozi fisici in cui un potenziale cliente entra in un negozio, oppure guarda solamente la vetrina e poi non finalizza l’acquisto, anche online troviamo degli utenti che entrano nel nostro sito, magari danno un occhiata ai prodotti e poi navigano su altri siti senza quindi acquistare i prodotti da noi venduti. Viene stimato che soltanto un 2% degli utenti che navigano su un sito diventa cliente, il 98% non finalizza con la conversione.

Grazie alle strategie di Retargeting e remarketing abbiamo degli importanti strumenti per rimetterci in contatto con questi utenti e spingerli alla conversione. L’obbiettivo infatti di queste due strategie è quello di migliorare il tasso di conversione.

Google mostra questi due termini come sinonimi ma in realtà ci sono alcune differenze che li distinguono.

Come funziona il Retargeting?

Attraverso i cookie è possibile monitorare le azioni svolte dagli utenti online. Questo è molto importante per impostare una efficace strategia di Retargeting. 

Il Retargeting è una pubblicità online diretta alle persone che sono già stati in contatto con il determinato sito web: attraverso banner ed annunci si cerca di invogliare queste persone a ritornare sul sito per poter così migliorare la probabilità di conversione.

Il Retargeting è uno strumento efficace in quanto possiamo indirizzare la pubblicità solamente a coloro che hanno mostrato in qualche modo interesse al tuo prodotto/servizio e quindi più propensi all’acquisto.

Vengono distinti due tipi di Retargeting: 

  • Retargeting statico: è la forma più usata. Con questa strategia vengono creati dei gruppi di annunci che verranno visualizzati dagli utenti in base alle pagine in precedenza visualizzate
  • Retargeting dinamico: è una strategia personalizzata sul singolo utente. Permette di pubblicizzare il singolo prodotto che l’utente ha già visualizzato. E’ particolarmente indicato per gli e-commerce che hanno un grande catalogo prodotti.

Le piattaforme più utilizzate per gli annunci di Retargeting sono Google e Facebook.

Come funziona il Remarketing?

Il remarketing si rivolge a quelle persone che hanno già comunicato i propri dati come nome, cognome e indirizzo mail e usa come strumento per la pubblicità l’e-mail. Attraverso l’e-mail marketing viene inviato un messaggio nella casella postale di un utente che ha interagito col nostro sito al fine di cercare di convincerlo alla conversione. Ad esempio ad un utente che ha inserito nel carrello degli articoli e non ha finalizzato con l’acquisto. Una strategia del remarketing è inoltre quella di inviare sempre tramite e-mail sconti e offerte.

Perché fare Retargeting e Remarketing

Utilizzare le strategie di Retargeting e Remarketing può portare a dei vantaggi per le aziende che intendono sponsorizzarsi:

  • avrai la possibilità di ricontattare le persone che hanno interagito con il tuo sito ma non hanno convertito. Hai quindi la possibilità di acquisire nuovi clienti
  • potrai indirizzare gli annunci pubblicitari ad un target di persone potenzialmente interessate al tuo prodotto/servizio
  • sarai in grado di rafforzare il tuo brand imprimendolo nella mente delle persone e aumentarne la notorietà (Brand Awareness)

Come creare delle campagne di successo 

Possiamo ottimizzare le nostre campagne segmentando il pubblico: differenziare il pubblico sarà utile per personalizzare gli annunci pubblicitari. Per creare una campagna efficace è necessario non creare annunci generici ma basati sui reali interessi del nostro pubblico.

Potremo inoltre decidere di creare delle landing page dove l’utente dopo aver cliccato sull’annuncio pubblicitario possa essere attratto da qualche offerta o promozione.

Infine dovremo stare attenti a non inondare gli utenti con troppi annunci o comunicazioni per evitare di infastidirli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *