Digital-marketing

Cos’è il digital-marketing?

Qualsiasi marketing che utilizza dispositivi elettronici per trasmettere messaggi promozionali e misurarne l’impatto. In pratica, il digital-marketing si riferisce in genere a campagne di marketing digitale che appaiono su un computer, telefono, tablet o altro dispositivo. Può assumere molte forme, inclusi video online, annunci display e post sui social media.

Il digital-marketing viene spesso paragonato al “marketing tradizionale” come annunci su riviste, cartelloni pubblicitari e posta diretta. Stranamente, la televisione è solitamente accorpata al marketing tradizionale.

STATISTICHE ALLA MANO SUL DIGITAL-MARKETING

Utilizza il web come canale per la tua strategia di marketing

Statistiche d’oltre oceano riportano che più di tre quarti degli americani sono online ogni giorno?Non solo, ma il 43% va avanti più di una volta al giorno e il 26% è online “quasi costantemente”.

Le cifre sono ancora più alte tra gli utenti che accedono ad Internet da dispositivi mobili. L’89% degli americani è online almeno ogni giorno e il 31% è online quasi costantemente. Come marketer, è importante sfruttare il mondo digitale con una presenza pubblicitaria online, costruendo un marchio, fornendo una grande esperienza al cliente che porti anche più potenziali clienti e altro ancora, con una strategia digitale.

Tipologie di Digital-Marketing

Marketing digitale B2B Vs B2C

Il marketing digitale funziona sia per le aziende B2B e B2C, ma le migliori pratiche differiscono in modo significativo tra le 2.

I clienti B2B tendono ad avere processi decisionali più lunghi e quindi funnel di vendita più lunghi. Le strategie di creazione di relazioni funzionano meglio per questi clienti, mentre i clienti B2C tendono a rispondere meglio alle offerte e ai messaggi a breve termine.

Le transazioni B2B si basano solitamente su logica e prove, che è ciò che gli esperti di marketing digitale B2B presentano. È più probabile che i contenuti B2C siano basati sulle emozioni, concentrandosi sul far sentire il cliente a proprio agio con un acquisto.

Le decisioni B2B tendono a richiedere l’input di più di 1 persona. I materiali di marketing che guidano meglio queste decisioni tendono ad essere condivisibili e scaricabili. I clienti B2C, d’altra parte, favoriscono le connessioni one-to-one con un marchio.

Ovviamente ci sono eccezioni a ogni regola. Un’azienda B2C con un prodotto di alto livello, come un’auto o un computer, potrebbe offrire contenuti più informativi e seri. La tua strategia deve sempre essere orientata verso la tua base di clienti, che tu sia B2B o B2C.

I benefici del marketing digitale

Il marketing digitale è diventato importante soprattutto perché raggiunge un pubblico così ampio di persone, ma offre anche una serie di altri vantaggi.

Questi sono alcuni dei vantaggi.

  • Un’ampia portata geografica
  • Efficienza dei costi
  • Risultati quantificabili
  • Personalizzazione più semplice
  • Più connessione con i clienti
  • Conversioni facili e convenienti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *